Gnocchi di pane duro e zucca

Ecco un’idea per far fuori quel pane duro che vi avanza e riempie le credenze. La base è molto semplice, è sufficiente mettere il pane duro in ammollo nell’acqua. Una volta ammollato si frulla o si passa con la zucca sbollentata o passata per cinque minuti in un qualunque forno a micro onde. Personalmente preferisco cuocerla a vapore.

A questo punto, aggiungendo l’uovo, i fiocchi di patate e la farina di semola, siamo pronti ad impastare e ottenere quella pasta abbastanza soda che non s’attacca alle mani. Questo è il momento prendere porzioni di pasta, schiacciare e rollare cospargendo di farina per ricavare dei salami o grissini che dir si voglia, tagliare piccoli cuscinetti che sotto la pressione delle dita sui denti di una forchetta daranno vita ai tipici gnocchetti. Cuocerete i gnocchi in acqua lievemente salata e un’idea per saltarli e condirli può essere quella di far rosolare in olio extra vergine d’oliva dei dadini di zucca con delle foglie di salvia, questo per riprendere e affiancare ai gnocchi il sapore della zucca che li contraddistingue. Potrete anche servire in altro modo.

Lista della spesa:

  • 250 gr di pane duro ammollato
  • 120 gr di zucca
  • 1 uovo intero
  • 80 gr di fiocchi di patate (polverina per purè)
  • circa 100 gr – 150 gr di farina di semola
  • un pizzico di sale
  • salvia e zucca per il condimento
  • olio extra vergine d’oliva